Previous Page  10 / 50 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 10 / 50 Next Page
Page Background

Parallelamente, ai fini dell’individuazione del lessico relativo a tali

emozioni nell’ambito della lirica trobadorica, sono stati incrociati i dati

ricavabili da studi semantico-lessicali e da strumenti lessicografici

6

con quelli emersi da specifiche indagini lessicali condotte all’interno

del corpus trobadorico. Particolarmente efficace è stata l’analisi siste-

matica delle dittologie sinonimiche costituite da termini affettivi, che,

considerato l’alto coefficiente di formalizzazione e omogeneità che

caratterizza la lirica cortese, si sono rivelate assai utili per definire i

rapporti di contiguità semantica tra i lemmi e per verificare l’effettiva

pertinenza degli stessi concetti emozionali.

Ogni

emoz ione

include quindi una serie di termini affettivi (

synset

),

rappresentati da sostantivi (se il sostantivo non è presente nel corpus

si adotta l’aggettivo, e quindi il verbo) semanticamente affini che

esprimono tale emozione, ai quali si è dato il nome di

macrolemmi

(per un totale, per il provenzale, ad esempio, di 186 macrolemmi).

Ogni

macrolemma

è connesso ai relativi

lemmi

corradicali (apparte-

nenti alle diverse categorie grammaticali) attestati nel corpus lirico

(per un totale, sempre per il solo provenzale, di circa 500 lemmi).

Si veda ad es. il caso di

Angoscia

:

Categoria

Emozione Macrolemma

Lemmi

emozionale

(Synset)

TRISTITIA Angoscia

AISA

aisa; aisar

[

Anxiety

]

ANGOISA

angoisa; angoisar; angoisos

PANTAIS

pantais

PEZANSA

pezan; pezansa; pezansos; pezar

Quindi ricercando

Angoscia

nel database della lirica trobadorica si

avrà come risultato tutte le occorrenze (ed i relativi contesti) dei

9

Doury, V. Traverso (eds.),

Les émotions dans les interactions

, Lyon 2000, pp. 75-87; D.

Galati, B. Sini B., C. Tinti, S. Testa,

The lexicon of emotion in the neo-Latin languages

, in

“Social Science Information”, 47 (2007), 2, pp. 205-220.

6

Cfr. in part. G. Cropp,

Le vocabulaire courtois des troubadours de l’époque classique

,

Genève 1975; G. Lavis,

L’expression de l’affectivité dans la poésie lyrique française du moyen

âge (XIIe–XIIIe s.): Etude sémantique et stylistique du réseau lexical joie-dolor

, Paris 1972; E.

Levy,

Petit dictionnaire provençal-françois

, Heidelberg 1909.