Previous Page  12 / 50 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 12 / 50 Next Page
Page Background

innovative indagini semantico-lessicali di tipo comparativo e contrasti-

vo nell’ambito dell’affettività lirica medievale.

In futuro il progetto prevede di implementare e potenziare il

data-

base

in diverse direzioni:

a. differenziando le accezioni dei singoli lemmi nei relativi contesti

(ad es.

ira

‘rabbia’

ira

‘afflizione’), in modo da raffinare ulterior-

mente i dati semantico-lessicali;

b. mettendo in relazione le emozioni con le relative manifestazioni

fisiologiche (

piangere

,

tremare

,

impallidire

ecc.), in modo da poter

individuare rappresentazioni di emozioni fondate solo sulla descri-

zione dei loro effetti;

c. aggiungendo altri stati e termini affettivi (ad es.

invidia

,

gelosia

,

noia

ecc.), fino a coprire l’intero ambito semantico-lessicale dell’affettività;

d. accrescendo le possibilità di interazione con i

databases

lessicali

(ad es.

angoscia

+

morte

;

amore

+

can to

), offrendo così la possibi-

lità di ricercare tutti i temi e i motivi connessi con l’affettività.

e. estendendo le possibilità di ricerca al piano sintagmatico e a quello

metaforico, in modo da garantire risultati tendenzialmente esaustivi.

Il database è stato infine concepito per essere ampliato sia in senso

sincronico (

corpora

relativi ad altri generi letterari o ambiti linguistici)

sia in senso diacronico (

corpora

della poesia rinascimentale, moderna

e contemporanea), in modo da potersi costituire come una rete di

riferimento per lo studio di una tradizione culturale fondamentale per

la formazione del moderno lessico europeo dell’affettività.

La filologia informatica ha rivoluzionato l’approccio filologico ai

testi: dalla memoria e dalla competenza del singolo studioso si è pas-

sati ad una fase in cui, accanto alla competenza metodologica, lingui-

stica e storico-culturale del singolo (comunque insostituibile), è diven-

tato sempre più importante il progetto e la capacità di selezionare e

porre in relazione gli innumerevoli dati e le potenzialità offerte dalla

rete. È diventata quindi sempre più necessaria anche la collaborazione

fra imprese similari (come in questo caso quella con l’Istituto C.N.R.

Opera del Vocabolario Italiano - OVI). La costituzione di un metamo-

tore che ponga in relazione i progetti destinati ad uno stesso ambito,

11